Poliambulatorio
DIAGNOSTIC CENTER

ORARI

Dal lunedì al venerdì
10.00 - 13.00 / 15.30 - 19.30
Sabato
9.00 - 13.00
RICHIEDI APPUNTAMENTO

Ti contatteremo al più presto!
Compila il form
SPECIALISTI

Scopri chi sono i nostri medici!
Maggiori informazioni
OSTEOPATIA
Onda d'urto radiale

SINDROME VERTIGINOSA E TRATTAMENTO MANIPOLATIVO OSTEOPATICO

Lorenzo Pieragostini
TRATTAMENTO MANIPOLATIVO OSTEOPATICO
autore: D.O. Lorenzo Pieragostini
        SINDROME VERTIGINOSA E TRATTAMENTO MANIPOLATIVO OSTEOPATICO

Cosa sono le vertigini?
La vertigine è una distorsione della percezione sensoriale dell'individuo; il termine "vertigine" deriva dal verbo latino "verto", che in italiano significa "girare" o "ruotare su sé stessi".
Si tratta di un disturbo molto comune che colpisce il 20-30% della popolazione generale.

Ci possono essere sintomi associati?
Spesso, chi soffre di  vertigini lamenta anche altri sintomi, tra cui: nausea, vomito, perdita momentanea di equilibrio, rigidità cervicale, mal di testa, sudorazione, ronzio o ovattamento alle orecchie, stato di confusione, tremori muscolari, senso di malessere.

Quali possono essere le cause?
Il senso dell’equilibrio e dell’orientamento dell’essere umano dipendono dal funzionamento ottimale delle vie sensoriali e della loro integrazione nel sistema nervoso centrale: le informazioni  provenienti da specifici recettori posti all’interno di muscoli e articolazioni consentono di conoscere in ogni momento la posizione di ciascuna parte del corpo e l’orientamento spaziale del corpo rispetto all’ambiente esterno.
In particolare i segnali propriocettivi provenienti dai muscoli del collo e dalle articolazioni cervicali svolgono un ruolo fondamentale  nel mantenimento dell’equilibrio e dell’orientamento del corpo durante la stazione eretta e il movimento.
Diverse sono le cause che possono alterare questo sistema, le più frequenti sono i disturbi del tratto cervicale; in uno studio di Colledge e colleghi, è stato dimostrato che nel 65% dei casi le vertigini emergono in soggetti con spondilosi cervicale.

Il Trattamento Manipolativo Osteopatico può essere di aiuto per questa sintomatologia?
L’Osteopatia è una professione sanitaria, individuata ufficialmente nella legge 3/2018,  basata su un approccio integrato e complementare alla medicina tradizionale.
Attraverso una attenta valutazione, l’osteopata  individua le aree che presentano delle disfunzioni, dei blocchi articolari o delle rigidità dei tessuti, che possono alterare il normale funzionamento dell’organismo.
Il trattamento, totalmente manuale e calibrato sul paziente,  è in grado di stimolare il ripristino della mobilità fisiologica a livello dei sistemi circolatorio, respiratorio, fasciale, nervoso, muscolo-scheletrico.
Diversi studi sperimentali hanno dimostrato l’efficacia del Trattamento Osteopatico anche in questo tipo di sintomatologia:                                                                                                            Chen e Zhan hanno condotto una sperimentazione con l’utilizzo di eco-color-doppler transcranico e radiografia cervicale e hanno dimostrato che il Trattamento Manipolativo Osteopatico ha incrementato il flusso sanguigno dell’arteria basilare e diminuito il disallineamento delle vertebre cervicali.
Bracher e colleghi hanno notato, nei soggetti esaminati nello studio, che un importante fattore causale e perpetuante della sindrome vertiginosa sono disfunzioni croniche cervicali e del cingolo scapolare. Dopo un percorso di 5 sedute di Osteopatia, nel 60% dei casi si è osservato un netto miglioramento della sintomatologia, nel 24% la remissione dei sintomi muscolo-scheletrici e nel 16% una riduzione della frequenza degli eventi vertiginosi.

D.O. Lorenzo Pieragostini
 


DOVE SIAMO

Scopri come raggiungere il Centro Diagnostico - Poliambulatorio della Val Vibrata