Poliambulatorio
DIAGNOSTIC CENTER

ORARI

Dal lunedì al venerdì
10.00 - 13.00 / 15.30 - 19.30
Sabato
9.00 - 13.00
RICHIEDI APPUNTAMENTO

Ti contatteremo al più presto!
Compila il form
SPECIALISTI

Scopri chi sono i nostri medici!
Maggiori informazioni
Dr. Ciro Bianchi
Endocrinologo/Diabetologo
Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma nel 1984, iscritto all’Ordine dei Medici di Roma (numero di iscrizione n. 35259 del 21 febbraio 1985) e abilitato all’esercizio della Medicina.
Condividi
Frequentatore medico presso la II Clinica Medica del Policlinico Umberto I di Roma (Dir. Prof. D. Andreani), si interessa soprattutto a problematiche relative al diabete mellito di tipo I e II, sviluppando competenze nel campo grazie alla relazione con i Proff. P. Pozzilli, G. Tamburrano e il compianto U. Di Mario.

Si specializza in Endocrinologia e malattie del ricambio presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma il 9 dicembre 1992.
In questi anni viene assunto dall’azienda multinazionale Wyeth Spa (ora Pfizer) in qualità di Responsabile Medico Nazionale dell’area Endocrinologia e Diabetologia, guidando il team alla registrazione e al lancio del primo prodotto per il trattamento delle complicanze del diabete mellito (Tolrestat).
Dopo un’esperienza quindicennale in questa azienda, assume la responsabilità di Director, Medical Affairs and Clinical Development Vaccines in GSK.

Nel 2009 inizia una collaborazione con il Policlinico A. Gemelli di Roma nel Reparto di Diabetologia diretto dal Prof. G. Ghirlanda, grazie ad una borsa di studio dell’Istituto Toniolo, ente fondatore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, collaborazione che dura tutt’ora con il Dott. D. Pitocco.

Dal 2010 riceve privatamente in diversi studi tra Roma e San Benedetto del Tronto (AP).

L’Endocrinologia
L’Endocrinologia è quella branca della Medicina Interna che studia le patologie delle ghiandole a secrezione interna, ossia quelle il cui prodotto viene direttamente immesso nel sangue. Tali prodotti prendono il nome di ormoni.

La Scuola di specializzazione medica viene ufficialmente denominata in Endocrinologia e malattie del ricambio. Essa infatti forma specialisti che abbiano maturato conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nel campo della fisiopatologia e clinica delle malattie del sistema endocrino, comprendente anche tutto ciò che è riconducibile al metabolismo in senso lato. Gli ambiti di specifica competenza sono quindi, più in dettaglio, la fisiopatologia endocrina, la semeiotica funzionale e strumentale endocrino-metabolica; la metodologia clinica e la terapia in Endocrinologia, Diabetologia e Andrologia; la fisiopatologia e clinica endocrina della riproduzione umana, dell’accrescimento e delle attività motorie; la fisiopatologia e clinica del ricambio con particolare riguardo all’obesità e al metabolismo glucidico, lipidico ed elettrolitico.

Il medico specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio si forma conseguendo la laurea magistrale in Medicina e Chirurgia (di durata 6 anni) alla quale segue il conseguimento della suddetta specializzazione (5 anni).

Gli endocrinologi clinici si interessano, in particolare, della diagnosi e cura delle seguenti patologie:

Patologie della ghiandola ipofisaria e dell’ipotalamo
Panipopituitarismo ipogonadotropo, insufficienza surrenalica secondaria, diabete insipido centrale, iperprolattinemie, adenomi ipofisari secernenti e non, acromegalia e gigantismo, malattia di Cushing.

Patologie della tiroide
Ad esempio noduli tiroidei, tumori tiroidei, ipertiroidismo da Morbo di Basedow o da altre cause, ipotiroidismo, tiroiditi acute, subacute o croniche, eccetera.

Patologie delle paratiroidi e del metabolismo del calcio
Iperparatiroidismo primario, secondario e terziario; ipoparatiroidismo congenito o acquisito; tumori paratiroidei; osteoporosi, osteomalacia ed altre malattie metaboliche dell’osso.

Patologie delle ghiandole surrenali
Insufficienza corticosurrenalica primitiva (Morbo di Addison), incidentalomi surrenalici, iperaldosteronismi; adenomi surrenalici secernenti, malattia di Cushing; feocromocitoma.

Patologie del pancreas
Diabete mellito di tipo I e II, glucagonoma, gastrinoma, eccetera.

Andrologia (patologie dell’apparato riproduttivo maschile)
Impotenza, meglio detta disfunzione erettile, ipogonadismo maschile; infertilità maschile; disturbi dell’eiaculazione quali eiaculazione precoce o tardiva, oppure eiaculazione retrograda.

Patologie dell’apparato riproduttivo femminile
Amenorree, sindrome dell’ovaio policistico, irregolarità mestruali, galattorrea, mastopatia fibrocistica, irsutismo, infertilità femminile o di coppia; ipogonadismo femminile, ivi compresa la menopausa e le sue complicazioni.

Patologie della differenziazione sessuale, della crescita (auxologia), e della pubertà
Intersessi ed ermafroditismo, deficit enzimatici surrenalici congeniti o a insorgenza tardiva, telarca precoce, adrenarca precoce, pubertà precoce, ritardo puberale, ritardo costituzionale di crescita e sviluppo, difetti di crescita.

Malattie poliendocrine o multisistemiche
Ipertensione arteriosa secondaria; sindromi poliendocrine autoimmuni, neoplasie endocrine multiple o MEN; tumori neuroendocrini dell’intestino (tumori GEP) e di altri organi.

MALATTIE DEL RICAMBIO
Le Malattie del Ricambio (o disordini del ricambio glucidico), comprendono tutte quelle malattie che coinvolgono il metabolismo glucidico. La malattia più conosciuta è sicuramente il Diabete Mellito. Il quadro opposto al Diabete è rappresentato dalle Sindromi Ipoglicemiche.

TRATTAMENTI
Diabetologia - Menopausa - Osteoporosi - Contraccezione - Patologie della Tiroide e delle Ghiandole Endocrine - Disfunzione Erettile e Disturbi della Sessualità - Patologie della Pubertà - Ipostaturismi